• Agli Occhi

    A cosa ti affidi?
    Alla fede, ai pensieri dolci, alla fatica.
    A cosa ti affidi?
    Alle parole, alle sillabe, ai suoni e ai nomi, alle lettere.
    A cosa ti affidi?
    Alla ricerca, allo sforzo e alla comprensione, alla capacità e al senso da trovare.
    Dimmi allora, a cosa ti affidi?
    Al mio respiro, ai miei polmoni, alle mie gambe, alle mie mani, agli occhi. Agli occhi!

    E allora dimmi, a cosa pensi?
    A tutto, alle ore e ai giorni, alle notti e all’amore, ai corpi e alle teste.
    A cosa pensi?
    A questo, al tormento e allo stomaco, ai freni e alle incapacità, alla voglia e alla volontà.
    A cosa pensi?
    Al tempo che viene, a quello che sarà, a quello che è stato, a quello che sono.
    Dimmi allora, a cosa pensi?
    Ai visi, alle strade e alle spiagge, al sole e ai letti, alle città e alle luci, agli occhi. Agli occhi!